Una finestra nuova, per tutti, aperta sulla strada, sul mondo, ... lontana dai poteri, vicina alla gente, ... curiosa, rispettosa, amica, ... aperta allo scambio, alla battuta, al saluto, alla discussione, alla polemica, ...incline alla pace, ... ansiosa di verità, ...anche provocatoria se necessario, ... puntuale, ... intrigante, ... attesa, ............
di Gabriella Pasquali Carlizzi - Sabato 25 Luglio 2009

LA “ROSA ROSSA” E LE SUE INFILTRAZIONI OCCULTE IN TALUNE SETTE UTILIZZATE, CIASCUNA PER LA SPECIFICITA’, COME INCONSAPEVOLE MANOVALANZA FINALIZZATA AL CRIMINE INTERNAZIONALE, AL POTERE ASSOLUTO, AL CONTROLLO DELLE MENTI…
UN CODICE SEGRETO E CONTINUAMENTE RETTIFICATO MEDIANTE INTERSCAMBIO DI ALTRI CODICI. QUALI?....
Sono centinaia le mail che ci giungono da tutto il mondo con la richiesta di continuare a spiegare i segreti operativi della “Rosa Rossa”, in quali strutture o apparati questa organizzazione si mimetizza, e soprattutto quali strumenti abbiamo a disposizione per decriptare tutto ciò che entra a far parte della nostra quotidianità mediante un linguaggio apparentemente normale tuttavia denso di simboli e messaggi occulti veicolati ad opera degli esponenti della “Rosa Rossa”.

Se aderiamo a tali richieste non è certo per soddisfare la mera curiosità, questo tipo di conoscenza per taluni soggetti, potrebbe rivelarsi oltre che inutile, anche dannosa per loro stessi e per gli altri, in quanto dato il fascino che l’argomento in sé suscita, si è tentati di “provare”, o meglio avventurarsi in tentativi di decriptazione senza le basi di un sapere attualmente riservato a pochissimi esperti che hanno dedicato decenni a studi e ricerche di altissimo livello.

Inoltre, questa scienza necessita di attività “sul campo”, non può essere applicata alla realtà come un qualunque manuale, anche perché non esistono testi per tale disciplina, né potrebbero esistere dal momento che come abbiamo detto, i codici della “Rosa Rossa”, sono Indipendenti e Rettificati, cioè autonomi per distribuzione di competenze mondiali e mutevoli nel linguaggio.

Molti si chiedono come io trovai la “chiave” di questo tipo di “lettura”, e in verità a questa “chiave” sono interessate molte Istituzioni, sia del nostro Stato, ma anche di altri Paesi, e ciò spiega il motivo delle mie continue Missioni all’estero.

Personalmente, in considerazione del fatto che questa “chiave” può essere utilizzata a doppio senso, e consapevole di devianze all’interno delle Istituzioni stesse, al momento non trasferirò ad alcuno il sistema di accesso a questa organizzazione.

Tuttavia collaboro e offro sempre gratuitamente la mia consulenza ogni volta che si rende necessario.

Vediamo ora, tanto per avere una idea sommaria, quali sono le Sette al cui interno sono stati individuati soggetti affiliati alla “Rosa Rossa”.

1) Scientology (detta anche Guardia Costiera o SEA., occultamente anche Santa Lucia, Saba e via dicendo).

2) Arancioni (implicata nello scandalo Loocked).

3) Avventisti

4) Bambini di Dio
Dio, in codice, significa 5-10, in quanto la D corrisponde al 500 nella numerazione romana, quindo 5 perché gli zeri non contano. Passando poi al codice dei mesi, il 10 corrisponde ad otto­bre.
Avremo dunque il 5 -10 ma anche il 10 -5 , cioè il 10 maggio.
Ma anche il 24 – 5 (24 maggio) come variante, giacché i numeri 10 e 24 sono traducibili entrambi in X. Infatti X corrisponde al 10 romano, ma X è anche la 24ma lettera dell’alfabeto internazionale.

Ora il 24 maggio è il terzo giorno del segno dei Gemelli, quindi la Setta del Trigemino, detto anche il Quinto Paio, giacché, anatomicamente, il Trigemino è nel quinto paio dei nervi.
Detta anche "II Piave" (o "Piave" , dalla nota canzone).

5) Damanhur (detta anche QNH o 258).

6) New Age (una sorta di miscuglio che assembla i contenu­ti di varie Sette).

7) S.Antonio Abàte (la catena di S.Antonio, dietro cui c 'è la "I EUR'” , Iettatori , Estorsori, Usurai, Ricattatori ).

8) Hare Krishna (in codice anche 108, scomponibile in vari significati e varie sottosigle).

9) Meditazione Trascendentale (detta anche ABC o 123).

10) Mormoni (Possiedono lo Stato dell'Utah).

11) Neo ellenici (simbolo Troia o Ilio).

12) Focolarini (Gruppi alla ricerca della serenità interiore).

13) Nuova Acropoli (tendente a riportare antichi culti).

14) Ordo Templi Orientis (Setta bolognese con legami internazionali, il cui capo si proclama Moloch Lucifer).

15) Rastafariani (Culti etiopici, legati a Saba).

16) Sai Babà (con seguaci dovunque).

17) Soka Gakkai (di stampo nipponico, culti legati ai riti dei samurai).

18) Sukio Mahikari (idem).

19) Testimoni di Geova (la Torre di Guardia, con al­tre connotazioni, potentissima e irriducibile nei tentati­vi di proselitismo).

20) Chiesa di Moon (stessa potenza dei Testimoni, predica la riunione delle Chiese Cristiane, fondatore un coreano d'America che si proclama la reincarnazione di Cristo).

21) Nuovi Maia (emblema il Nobel Bigoberta Mancu, in Italia guidati da Giuliano Canevacci, ex eroe di Rischiatutto, sedicente reincarnazione di un Imperatore Maia).

22) Lacaniani (psicanalisti-ipnotisti, li guidava Verdiglione, più volte accusati di plagiare i pazienti).

23) Lucertole di Iside (Setta femminista, culti di Iside, tendenti ad una sorta di ripristino di culti egizi).

24) "L'Ombra" (il culto dei 14 Santi deputati alla cura dei mali ritenuti dì origine divina, tra cui la lue, l’epilessia, ecc., con riti misti tra l'assiro e i1 celtico).

25) Satanisti di Gesù (ritengono che Satana abbia riconquistato il posto in Paradiso, incarnandosi in Cristo).

26) Fratellanza Terapeutica di Miriam (Medici che curano prevalentemente con il cerchio magico, emanando onde che guarirebbero a distanza. Molto legati a riti antichi).

27) Fratellanza cosmica (Setta legata a pretesi rap­porti con gli E.T.).

28) Pompeiani (culto della Madonna di Pompei, definibili pagano-cristiani).

29) Celestini (simbolo il Profeta Celestino e il Pa­pa Celestino V, in perenne lotta con quelli che all'epoca erano i seguaci di Bonifacio VIII. Adorano la "Bestia" dell'Apocalisse e ritengono che in Bonifacio VIII agisse un’altra "Bestia" di pari forza).

30) "Virgiliani" o "Mantovani" (culto di Virgilio, ritenuto capace di comandare sui demoni, emblema Dante, che si affidò a Virgilio per entrare e uscire dall'Inferno).

31) "Cerchio Firenze 77" (il culto del medium fiorentino Setti, diffuso attraverso un filone letterario).

32) "Araba fenice" (preistorica, sempre attiva, con adepti ovunque, l'Imperatrice è sempre donna).

33) "El Pombre de l'Aranquez" (potentissima, di fa­ma mondiale, letteralmente "II Popolo Ombra", composto da gemelli omozigoti o monozigoti mai dichiarati all'anagrafe, che si alternano con quelli dichiarati. Sono ricetrasmittenti, uno è sempre l'alibi dell'altro e costituisco­no la base dei più importanti Servizi Segreti).

34) "Iguana e Sosia" (vivere impersonando altri, co­me le controfigure del cinema. E’ la Setta dei falsari di opere d'arte e di molti esecutori di musica: coloro capa­ci di imitare ma non anche di creare. Sostituiscono sovente politici e generali durante le malattie. Simbolo la Luna, che emana appunto luce riflessa ma non propria).

35) "I Pazzi" e "I Medici", i "Montecchi" e i "Cappellini"(o Cappelletti, o Capuleti), tra i quali agisce sempre la "Via di Mezzo", la Setta di quelli che hanno un piede in due staffe, riconducibile ai Gianisti, che adorano con identico fervore tanto Dio quanto il suo Contraltare. E' evidente che, nel primo caso, escono i "Medici Pazzi" (demoniaci perché sperimentano sui vivi, divini perché regalano all'umanità le grandi scoperte).

36) I "53" (il "mondo" dei "bastian contrari", persone con un ciclo biologico invertito, simboli S.Lorenzo e S .Isabella, sono bustrofenici , più che altro baschi e bulgari, presenti e potentissimi ovunque, sarebbero i superstiti di Atlantide, imparentati con i Guanci).
Tendono a non mesco­larsi e quindi a sposarsi sempre tra di loro.

37) I Pagani (rimasti sempre presenti ovunque)

38) La "Chiesa di Satana" di Efrem del Gatto.

39) "I Satanisti porta- jella" (la Setta degli Occulti­sti jettatori che ha come leader Maddalena Stradivari)

40) I "Lazzaristi" o "Giurisdavidici " (Morire interiormente per resuscitare diversi, Setta molto femminista).

41) Le Nuove Amazzoni (o Caroline, o Giovannine). Puntano al Papa Donna, culto di Marozia, la Papessa Giovanna, linciata dalla folla quando fu colta dalle doglie e si scoprì che era una donna travestita da uomo.

42) I "Roditori"(penetrare negli apparati statali, bancari, ecc., e svuotarli da dentro). Simbolo Papa Ratti, dal cognome, quindi il n. 11 (era Pio XI).

43) I Seguaci di Belzebù (il grande orditore di trame, quindi il grande sarto, il tessitore). Simbolo Papa Sarto, dal cognome, quindi il n. 9 (era Pio IX).

44) I "Giallisti-Enigmisti" (delinquere con alibi di ferro, creando un ginepraio per gli inquirenti. Simbolo: Viney, terzino della Pro Patria anni '50, il "trebustoc­co", la squadra era di Busto Arsizio, donde bustocca. Nel termine c'è molto: la T (la Croce, simbolo anche del Cruciverba), il re (il Diavolo), il rebus e il tocco (termine che indica tanto il Matto quanto il Docente, ossia il cattedratico che sta al vertice). Il cognome Viney ha inoltre il significato criptico "La Marescialla" (VI è "6" cioè LA (sesta nota), Ney il Maresciallo di Napoleone, la "N" centrale è il simbolo dell'Ombriaco (Cabala Napoletana, contrazione di Ombra e Jack, il finale di Jacopo). Ovvero Jack (lo Squartatore) e l'Ombra (agire nell'Ombra). Miti: la Christie, Wallace, Poe, Simenon....

Queste sono le quarantaquattro Sette/Gruppi, al cui interno sono stati riscontrate infiltrazioni della “Rosa Rossa”.

Ora per decriptare il linguaggio occulto della “Rosa Rossa” nell’ambito di queste Sette, quasi sempre inconsapevoli, di avere in seno l’infiltrato “eccellente”, è necessario ricorrere a diversi codici.

Per ora ne enunciamo i principali, riservandoci in seguito di tornare sull’argomento anche con esempi pratici di abilità intellettiva nel catturare elementi saltando da un codice ad un altro, fino a decriptare un evento.

Innanzitutto è necessario conoscere il Mossad.
Di particolare importanza è anche l’uso del codice Morse.
Ed è anche imprescindibile per una cultura di base in tale materia la conoscenza del codice Bustrofenico, del codice Musicale, del codice Arianna, del codice del Gioco dell’Oca, del codice delle 7 Note, del codice dei 4 Cantoni e del codice Roulette.
Nonché tutte le Cabale, ma in particolare la Giudaica.
Le Numerologie.
I Calendari delle principali culture.

NOTA
Per qualsivoglia chiarimento, nell’ambito di quanto ci è consentito, potete postare i vostri commenti.

 

Lasciate i vostri commenti

Invia un commento

0
I vostri commenti sono sottoposti al controllo dell'editoria.
  • Nessun commento